Immagine Ossigenoterapia Viso
Immagine di Copertina per Ossigenoterapia Viso

Ossigenoterapia Viso

Benessere

Scopri l’ossigenoterapia viso, come si svolge il trattamento, il check up pelle del viso, la micro dermaabrasione e la ossigenoterapia del viso applicata.

Oggi ho dedicato  tutta la mattinata alla mia pelle e al mio benessere, avevo bisogno di un pedicure e di un bel massaggio decontratturante.  E dal momento che sentivo e vedevo il mio viso spento e asfittico, ho deciso di fare anche una seduta di ossigenoterapia. Una bella mattinata tutta dedicata a me!

Andare dall’estetista mi fa stare bene aldilà dei trattamenti che faccio: è un momento tutto mio, mi sento coccolata e al centro delle cure e delle attenzioni della mia estetista di fiducia. L’accoglienza, la musica, i profumi, le tisana,
rendono l’atmosfera ancora più rilassante e riequilibrante.

Oggi ho avuto anche la fortuna di trovare due estetiste che contemporaneamente si sono prese cura di me e della mia pelle: un vero benessere. Avete mai provato un massaggio a 4 mani fatto da due esperte? E’ meravigliosamente rilassante.

Cos’è Ossigenoterapia Viso?

L’ossigenoterapia del Viso è un trattamento estetico che sfrutta le potenzialità dell’ossigeno, sia per le sue proprietà che come veicolante di altri principi attivi per migliorare la pelle ringiovanendola.

  • è fondamentale per i processi metabolici di qualsiasi cellula (incluse quelle cutanee) e per la respirazione cellulare;
  • è antinfiammatorio ed antibatterico;
  • stimola la produzione di collagene da parte dei fibroblasti accelerando così i processi riparativi della pelle.

Una pelle ben ossigenata è, quindi, luminosa ed elastica. La pelle respira e quindi riceve ossigeno direttamente dall’aria ma chiaramente anche dai polmoni: l’ossigeno viene distribuito dall’emoglobina (essendo una cuproproteina ha bisogno del ferro per agire) attraverso i capillari arteriosi a tutti i tessuti e penetra all’interno delle cellule attraverso le membrane cellulari.

Squilibri legati all’apporto di ossigeno a livello polmonare (problemi legati alla respirazione, contatto con smog, fumo, gas inquinanti ecc.), squilibri a carico della circolazione (rallentamenti circolatori), carenza di ferro e squilibri a livello cutaneo che impediscono una corretta ossigenazione e nutrizione  delle cellule cutanee da parte dei  capillari (accumulo di liquidi, accumulo di scorie e radicali liberi) si evidenziano sulla pelle attraverso un colorito spento, grigiastro e asfittico per poi sfociare in una pelle poco elastica e tonica.

L’ossigenoterapia intesa come trattamento estetico (non medico estetico) è indicata sia come trattamento unico occasionale per ridare luminosità ad una pelle spenta e grigiastra, sia come programma per il miglioramento di rughe, rilassamento cutaneo e pelli intossinate, acne, occhiaie ecc. combinato con altre tipologie di trattamenti.

Come si svolge il trattamento Viso all’Ossigeno

Il trattamento ossigenante viso completo comprende quattro fasi di trattamento vero e proprio (preparazione della pelle, micro dermoabrasione, ossigenoterapia e radio frequenza) e una fase preliminare di check-up. Per meglio visualizzare, sentire ed apprezzare il risultato del trattamento, ho concordato con la mia estetista di eseguire due trattamenti viso all’ossigeno cioè prima su un lato del viso e poi sull’altro.

Il confronto dell’ ossigenoterapia viso prima e dopo può dare grandi soddisfazioni 🙂 .

Normalmente il trattamento viene eseguito contemporaneamente su tutto il viso e dura all’incirca 80 minuti.

Scheda personale e Check-Up Pelle.

Prima di iniziare il trattamento l’estetista ha fatto un esame obbiettivo della mia pelle ed un’ intervista mirata ad analizzare le mie abitudini ed i miei comportamenti riguardo alimentazione, attività fisica, cosmetica cutanea, ecc. per individuare cosa avesse determinato quall’aspetto spento della mia pelle.

Tutte le informazioni  sono state inserite  in un’apposita scheda personale che le  servirà come promemoria e soprattutto come strumento  per monitorare i risultati se dovessi fare altre sedute.

Detersione e Sgrassatura del Viso.

La prima fase del trattamento ossigeno viso inizia con una detersione e l’applicazione di una lozione per eliminare residui di grassi e sporco.

Micro Dermoabrasione del Viso.

Per rendere la pelle più permeabile e ricettiva all’ossigeno terapia viso e agli altri cosmetici, l’estetista ha eseguito una microdermoabrasione. La micro dermoabrasione è una tecnica non invasiva né traumatica che, attraverso un manipolo con diversi tipi di testine a seconda del tipo di pelle e delle zone da trattare, esercita un peeling meccanico garantendo l’eliminazione delle cellule morte, stimolando il ricambio cellulare.

Dopo aver scelto la testina più adatta alla mia pelle, ha iniziato la micro dermoabrasione attraverso dei movimenti rotatori ed esercitando una leggera pressione. Ha trattato più volte le diverse zone del viso ed in particolar modo le zone più ispessite per circa 5 minuti su ogni lato del viso.

La  sensazione è  stata piacevole, ho avuto  proprio l’impressione e la soddisfazione dell’asportazione dello “sporco”. Per calmare il conseguente ma leggero arrossamento ha applicato una lozione ossigenante e lenitiva a base di camomilla, fitostimoline e plancton marino.

Trattamento Viso all’Ossigeno con Aerografo.

L’estetista ha iniziato a spruzzare l’ossigeno con aggiunta di principi attivi anti-age a base di argilene (che ha un effetto lifting , botulino-simile), attraverso un aerografo, da una distanza di circa 1 centimetro e con movimenti molto lenti, dalla parte centrale del viso verso l’attaccatura dei capelli.

I movimenti lenti sono stati ripetuti sulle diverse parti del viso, in particolar modo nella zone con presenza di rughe un po’ più marcate è avvenuta una maggior ossigenazione viso con una durata di circa venti minuti per lato del volto.

Durante questa fase ho avvertito la sensazione piacevole che i tratti del viso si distendessero e le rughe si appianassero.

Per potenziare l’effetto dell’ossigenoterapia, l’estetista ha utilizzato la Radiofrequenza, ossia delle onde radio emesse attraverso un apposito manipolo.

Le onde radio provocano uno shock termico  all’interno del tessuto cutaneo che favorisce la rigenerazione tissutale.

La radio frequenza quindi, oltre ad aumentare la quantità di ossigeno trasportato nei tessuti attraverso il calore, velocizza il metabolismo, facilita l’eliminazione di scorie e stimola la produzione di collagene, elastina e acido ialuronico, dando alla pelle un aspetto più giovane, luminoso ed elastico.

La sensazione di calore trasmesso dal manipolo non è stata assolutamente fastidiosa, anzi è  stata piacevole e rigenerante.

Trattamento Viso Ossigeno: prima e dopo.

Il risultato finale è stato una sensazione di leggerezza e pulizia, la distensione dei tratti del viso, maggiore turgore e compattezza della pelle, che ho potuto riscontrare  guardandomi allo specchio  e che si possono apprezzare nelle foto che seguono.

E’ evidente come la parte trattata sia più luminosa, tonica, con la trama più compatta e i lineamenti più distesi.

Anche le rughe nasogeniene nella parte destra  trattata sono meno marcate e più distese.

Ossigenoterapia Viso Prima e Dopo per acne

Immagine di prima e dopo trattamento ossigenoterapia viso con acne

L’ossigenazione viso potenziata dalla radiofrequenza induce una rigenerazione naturale della pelle che continuerà nell’arco di diversi giorni; è chiaro che per un risultato più efficiente e duraturo sarebbe opportuno fare diverse sedute, da ripetersi settimanalmente a seconda dello stato della pelle e di ciò che lo ha determinato.

Nell’immagine di fianco si può notare come l’ossigeno per viso possa essere utile anche contro l’acne.